Il mercato delle cessioni entra nel vivo. Diversi giocatori della Roma non sono più considerati parte del progetto di José Mourinho e per questo motivo la dirigenza giallorossa è alla ricerca di nuove sistemazioni, non senza qualche difficoltà.

Carles Perez punta i piedi. Shomurodov e Villar vicini all’addio

Come sottolinea Il Tempo, prima di affondare il colpo Belotti, Tiago Pinto deve vendere ancora tre pedine. La cessione di Veretout, ufficializzato ieri dal Marsiglia e arrivato per una cifra di 11 milioni più 4,5 di bonus, non basta.

Il prossimo a partire dovrebbe essere Kluivert, a un passo dal Fulham dopo il blitz londinese del GM giallorosso. Su Shomurodov cisono vari club interessati, tra cui il Bologna e il Torino. Gli emiliani sembrano tra i più attivi e si stanno convincendo a inserire l’obbligo di riscatto come già richiesto dalla Roma.

Per quanto riguarda Carles Perez, anch’egli in partenza, è in atto un braccio di ferro tra la società e il calciatore, che sta rifiutando tutte le destinazioni per andare al Celta Vigo. Gli spagnoli lo vorrebbero in prestito senza obbligo di riscatto, ma i giallorossi sono irremovibili. Ora l’ex Barça rischia di finire ad allenarsi con gli altri giocatori messi in vendita

Tra questi c’è anche Villar, vicino alla Sampdoria di Giampaolo: si può chiudere entro lunedì per un prestito con diritto di riscatto.

L’articolo Braccio di ferro con Carles Perez: vuole solo il Celta Vigo. Il Bologna pressa per Shomurodov proviene da Roma news.