ROMA BOLOGNA MOURINHO ARNAUTOVIC – In vista della partita di domani delle 18.30 al Dall’Ara contro il Bologna, oltre a Sinisa Mihajlovic, José Mourinho troverà anche un suo ex calciatore ai tempi dell’Inter: Marko Arnautovic. Lo ‘Special One’ nell’anno del ‘Triplete’ raccontò: “Mi disse di essere più forte di Ibrahimovic, Adriano, Cruz e Crespo. Erano loro i miei attaccanti all’epoca”, ricorda la Gazzetta dello Sport. L’austriaco è stato spesso protagonista fuori dal campo. Quell’anno, insieme a Balotelli, non si fece mancare nulla, una volta si presentò al centro sportivo la mattina quando in realtà l’allenamento era previsto per il pomeriggio, Mourinho la prese a ridere e gli regalò un orologio per essere puntuale. Tra i due l’esperienza con i nerazzurri è finita male tanto che lo stesso Arnautovic, dopo il suo passaggio al Werder Brema e puntuale gol dell’ex, dichiarò: “Ora mi sveglio in orario. Il Werder è una squadra vera, all’Inter ognuno faceva quello che voleva”. Alla fine il rapporto tra i due si è ricucito con il portoghese che l’avrebbe voluto nella sua esperienza a Manchester, ma la trattativa non andò a buon fine e domani non lo ritroverà come “alleato”, ma come “nemico”.

L’articolo Mourinho ritrova Arnautovic: dai comportamenti fuori le righe al rapporto ritrovato sembra essere il primo su Roma news.