NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un solo articolo: buona lettura!

Roma, ansia per Abraham. Torna Pellegrini a Trigoria

Tammy Abraham rassicura tutti. Il centravanti inglese, infatti, è atterrato intorno alle 20.30 all’aeroporto di Fiumicino, dopo l’infortunio alla caviglia accusato nel match di ieri tra Ungheria e Inghilterra, senza apparire zoppicante e con un sorriso che era possibile scorgere da dietro la mascherina. Il 9 della Roma è stato chiaro con i cronisti presenti: “Se sto bene? Sì”. Alla domanda sulla possibilità di vederlo in campo nel big-match di domenica contro la Juventus, anche lì la risposta è positiva: “Sì, penso di farcela”. Una ventata di ottimismo in un ambiente che, nelle ultime ore, era caduto nello sconforto dopo le immagini di ieri sera, che lo vedevano uscire dal campo zoppicante aiutato da un membro dello staff tecnico dell’Inghilterra. Abraham verrà comunque valutato nelle prossime ore dai medici della Roma, nella speranza che possano esserci conferme sulle buone sensazioni palesate in serata dal calciatore.

C’è anche un rientro certo importante: dopo la febbre accusata nella giornata di ieri, oggi si è rivisto a Trigoria Lorenzo Pellegrini che ha svolto in allenamento blando ma che sarà disponibile per il big match contro la Juventus.

Roma-Mancini: prove di rinnovo

Dopo il rinnovo di Pellegrini si lavora per il prolungamento di contratto di Mancini. Come racconga Sky Sport, oggi c’è stato un incontro tra il suo agente, Giuseppe Riso e Tiago Pinto. Gli esiti sono stati positivi ma il colloquio al momento è solo interlocutorio: la Roma, infatti, non ha urgenza di definire la trattativa, vista la scadenza del contratto del vice capitano nel 2024. La volontà del club giallorosso è di aumentare il suo ingaggio a 3 milioni e di prolungare la sua scadenza al 2026. Mancini comunque rimane il primo della lista di Tiago Pinto – rispetto ai vari Cristante, Veretout e Zaniolo – ma entrambe le parti si aggiorneranno nelle prossime settimane.

Veretout: “Roma, con la Juventus si può vincere”

Jordan Veretout torna dalla sua seconda convocazione con la Francia e parla di Juventus-Roma ai microfoni di Sky Sport: “Sappiamo di aver avuto una stagione difficile lo scorso anno. Dobbiamo rimanere su quello che stiamo facendo bene con tranquillità, avere serenità, continuare ad avere fiducia. Avremo un mese difficile, pensiamo alla Juventus. Siamo comunque È una bella partita, ma alla fine porta solo 3 punti. Giochiamo tutte le partite per vincere, sarà difficile ma andiamo a Torino per vincere la partita, come tutte le altre”. Su cosa ha portato in più Mourinho, Veretout non ha dubbi: “L’anno scorso non abbiamo vinto contro le grandi squadre, spero che quest’anno faremo di più. Abbiamo un allenatore che ha vinto quasi tutto, dà mentalità per vincere tutte le partite. Pian piano verso domenica entrerà nella nostra testa per dire che è importante vincere contro la Juve. L’anno scorso non abbiamo vinto contro le grandi squadre, spero che quest’anno faremo di più. Abbiamo un allenatore che ha vinto quasi tutto, dà mentalità per vincere tutte le partite. Pian piano verso domenica entrerà nella nostra testa per dire che è importante vincere contro la Juve”.

In casa Juventus

Sessione di allenamento pomeridiana per la Juventus, che si prepara alla super sfida contro la Roma, domenica alle 20.45 allo Stadium. Come si legge sul sito ufficiale bianconero, sono rientrati dalle rispettive nazionali gli Azzurri ed anche Kulusevski, de Ligt, Szczesny e Ramsey. Non ci sarà Rabiot, positivo al Covid. Nella seduta di oggi esercitazioni tecniche individuali per ruolo e situazioni per lo sviluppo della manovra avanzata. Domani pomeriggio nuovo appuntamento per la squadra di Max Allegri.

L’articolo News della giornata. Abraham rassicura: “Penso di farcela per domenica” e torna Pellegrini. Veretout carica: “Con Mou contro la Juve si può” sembra essere il primo su Roma news.