NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un solo articolo: buona lettura!

Le ultime di mercato

Continua a muoversi la Roma sul mercato per la prossima stagione. Uno degli obiettivi principali della squadra giallorossa rimane quello del regista. Secondo quanto riportato dal portale calciomercato.com, si sono intensificati i contatti tra Tiago Pinto ed il Sassuolo per Maxime Lopez. Per il centrocampo resta il sogno Granit Xhaka, seppure difficilmente ora lascerà l’Arsenal. C’è poi Douglas Luiz 23enne in scadenza con l’Aston Villa, e questo potrebbe abbassare la valutazione di 35mln. Matic sembra il più abbordabile, Mou lo conosce dai tempi di Chelsea e Manchester United e gradirebbe ritrovarlo. Così come conosce Dalot, anche lui nel mirino giallorosso. Il terzino del ManUnited era già stato accostato a gennaio ai giallorossi. Tra le fila ‘Red Devils’ osservato anche Bailly, difensore ivoriano di 28 anni.

Trigoria, media day

Oggi è stato il giorno del Media Day della Uefa in vista della finale di Conference League che si giocherà mercoledì 25 maggio alle ore 21 a Tirana. Una giornata che si è conclusa con la conferenza stampa di Josè Mourinho ed è iniziata con l’allenamento aperto alla stampa della Roma. Concentrazione e clima disteso per la squadra giallorossa.

Irrati arbitra Torino-Roma

L’Aia e la Lega Calcio Serie A hanno comunicato gli arbitri della 38a ed ultima giornata di campionato. Per l’anticipo del venerdì tra Torino Roma ci sarà Massimiliano Irrati con al Var Fabri. Il quarto uomo è il signor Marcenaro con gli assistenti Mondin Mastrodonato. L’Avar è il signor Zufferli.

Delisting, altre azioni acquisite dai Friedkin

Prosegue il percorso dei Friedkin verso il delisting, ovvero l’uscita della Roma dalla Borsa. Il club ha reso noto tramite un comunicato che la proprietà giallorossa ha acquisito 1.810.703,00 azioni ad un prezzo unitario di 0,425900 ciascuna.

Olimpico aperto per la finale di Conference

Molto più di una semplice partita: il posto in Europa e la gloria di giocare una finale che manca da 31 anni. La squadra di Josè Mourinho il 25 maggio a Tirana si gioca tutto. La squadra avrà bisogno di una spinta in più, quella dei propri tifosi che non hanno mai fatto mancare il proprio sostegno durante tutto l’anno. Per questo motivo il club ha ufficializzato tramite i propri canali la decisione di aprire lo stadio per dare la possibilità ai supporters giallorossi di tifare la Roma tutti insieme, seduti sugli spalti dell’Olimpico. Oltre ai due maxischermi sopra le curve, sono previsti schermi che poggiano sulla pista davanti ai settori.

Senti chi parla..

Sulle principali radio romane oggi si è parlato della partita che la Roma giocherà contro il Torino per l’ultima giornata di campionato. Pruzzo a Radio Radio Mattino: “Non credo sia facile vincere a Torino, nonostante le assenze che hanno. Rischi di restare con un pugno di mosche, devi giocare entrambe le gare come fossero finali, non solo Tirana. Rinunciare a Abraham e Smalling in questa occasione non è facile, sarebbe bene arrivare a Tirana con l’Europa League. Mi parlano di giocatori a rischio infortuni, e se è così allora giusto essere cauti.” Agresti a Radio Radio Mattino: “Secondo te contro il Venezia la Roma avrebbe giocato con quella formazione senza la finale di Conference? E a Torino con che testa gioca? L’anno scorso ha pagato l’Europa League. Non è un caso. Esiste il rischio per la Roma di aver buttato l’Europa contro il Venezia.”

L’articolo News della giornata. Media day a Trigoria; contro il Torino arbitra Irrati; Delisting, prosegue il percorso dei Friedkin sembra essere il primo su Roma news.