Al termine del match tra Roma e Venezia , chiusosi sul punteggio di 1-1, è intervenuto per le consuete dichiarazioni del post partita Andrea Soncin . Di seguito le parole rilasciate dal mister del Venezia ai cronisti presenti allo Stadio Olimpico :
SONCIN A SKY SPORT
Ci aspettavamo una squadra un po’ scarica a livello emotivo, ma questo gruppo ha confermato di avere dei valori.
Sì, ha confermato quanto di buono fatto in queste partite. A livello emotivo era forse la condizione peggiore dopo il risultato della Salernitana con l’Empoli, ma negli occhi dei ragazzi come ho chiesto anche col Bologna c’è grande spirito di orgoglio, per finire con dignità e per provare a togliersi delle soddisfazioni. Stanno giocando da squadra, oggi siamo anche stati fortunati. Penso anche abbia vinto il cuore, abbiamo preso un punto e con l’ultima situazione potevano essere 3. Devo ringraziare i ragazzi e sono orgoglioso della prova di cuore.
Lei vede che si è costruito qualcosa col passaggio in A?
Si è stata un’esperienza, un anno di crescita, dal quale si può ripartire visto i grandi investimenti che sta facendo la società.Al termine del match tra Roma e Venezia , chiusosi sul punteggio di 1-1, è intervenuto per le consuete dichiarazioni del post partita Andrea Soncin . Di seguito le parole rilasciate dal mister del Venezia ai cronisti presenti allo Stadio Olimpico :
SONCIN A SKY SPORT
Ci aspettavamo una squadra un po’ scarica a livello emotivo, ma questo gruppo ha confermato di avere dei valori.
Sì, ha confermato quanto di buono fatto in queste partite. A livello emotivo era forse la condizione peggiore dopo il risultato della Salernitana con l’Empoli, ma negli occhi dei ragazzi come ho chiesto anche col Bologna c’è grande spirito di orgoglio, per finire con dignità e per provare a togliersi delle soddisfazioni. Stanno giocando da squadra, oggi siamo anche stati fortunati. Penso anche abbia vinto il cuore, abbiamo preso un punto e con l’ultima situazione potevano essere 3. Devo ringraziare i ragazzi e sono orgoglioso della prova di cuore.
Lei vede che si è costruito qualcosa col passaggio in A?
Si è stata un’esperienza, un anno di crescita, dal quale si può ripartire visto i grandi investimenti che sta facendo la società.