Queste le dichiarazioni di Tammy Abraham, attaccante della Roma, al termine del match con lo Zorya:
ABRAHAM A DAZN
Quanto è stato importante per te Mourinho?
E’ molto importante per me, ha allenato i migliori al mondo e anche io voglio migliorare
Soddisfatto di quanto fatto finora? Pensi di fare meglio? 
Certamente posso fare meglio, conosco le mie qualità e cosa posso dare alla squadra, non sono mai soddisfatto. Da attaccante vorrei segnare sempre ma conta il gioco di squadra

ABRAHAM A SKY SPORT
Non hai giocato alcune partite come avresti voluto, oggi sei soddisfatto?
Sì, assolutamente. Voglio sempre aiutare la squadra il più possibile. Abbiamo attraversato momenti difficili a livello di risultati, ma questa partita ci dà fiducia in vista delle prossime partite. Ora dobbiamo trovare continuità.
Coma va l’intesa con Zaniolo?
Conosco le sue qualità, è top player quando è concentrato ed è uno dei migliori giocatori del campionato. Come squadra dobbiamo aiutarlo. Ognuno nella sua carriera attraversa tanti momenti e dobbiamo aiutarci a vicenda e guardare avanti.
La Roma può vincere la Conference?
Sì, sono un giocatore che vuole sempre vincere quando scende in campo e aiutare la suqadra. All’interno del gruppo crediamo fortemente che se giochiamo come questa sera possiamo arrivare fino alla fine.
Mourinho ha detto che puoi fare più gol e stai lavorando sul tuo atteggiamento in campo.
Ho dimostrato quello che posso fare in fase realizzativa, ora voglio migliorare in altri aspetti e imparare cose che non conoscevo di me. Voglio migliorare in ogni aspetto e diventare un mostro sul campo.

ABRAHAM A ROMA TV+
E’ stata una grande prestazione da parte di tutti noi. Avevamo bisogno di vincere oggi e penso che questo sia il modo di reagire dopo un brutto risultato, abbiamo giocato bene tutti insieme. Dovevamo dare gioie ai tifosi e lo abbiamo fatto. Avrei dovuto segnare di più oggi, avrei dovuto fare 3 o 4 gol. Do il merito ai miei compagni per avermi aiutato a segnare i miei due bellissimi gol. Nel prossimo match dobbiamo giocare come abbiamo giocato oggi. Io amo questa squadra, dal primo momento mi sono innamorato di questa squadra, sono un giocatore ma sono anche un tifoso e voglio sempre che la mia squadra faccia bene. Capisco i tifosi, perché quando ero un tifoso e andavo a vedere le partite volevo che la mia squadra vincesse. Si tratta di creare un rapporto con i giocatori e con i tifosi, che hanno sempre supportato me e i miei compagni e quindi dovevamo ripagarli con dei buoni risultati e dei bei golQueste le dichiarazioni di Tammy Abraham, attaccante della Roma, al termine del match con lo Zorya:
ABRAHAM A DAZN
Quanto è stato importante per te Mourinho?
E’ molto importante per me, ha allenato i migliori al mondo e anche io voglio migliorare
Soddisfatto di quanto fatto finora? Pensi di fare meglio? 
Certamente posso fare meglio, conosco le mie qualità e cosa posso dare alla squadra, non sono mai soddisfatto. Da attaccante vorrei segnare sempre ma conta il gioco di squadra

ABRAHAM A SKY SPORT
Non hai giocato alcune partite come avresti voluto, oggi sei soddisfatto?
Sì, assolutamente. Voglio sempre aiutare la squadra il più possibile. Abbiamo attraversato momenti difficili a livello di risultati, ma questa partita ci dà fiducia in vista delle prossime partite. Ora dobbiamo trovare continuità.
Coma va l’intesa con Zaniolo?
Conosco le sue qualità, è top player quando è concentrato ed è uno dei migliori giocatori del campionato. Come squadra dobbiamo aiutarlo. Ognuno nella sua carriera attraversa tanti momenti e dobbiamo aiutarci a vicenda e guardare avanti.
La Roma può vincere la Conference?
Sì, sono un giocatore che vuole sempre vincere quando scende in campo e aiutare la suqadra. All’interno del gruppo crediamo fortemente che se giochiamo come questa sera possiamo arrivare fino alla fine.
Mourinho ha detto che puoi fare più gol e stai lavorando sul tuo atteggiamento in campo.
Ho dimostrato quello che posso fare in fase realizzativa, ora voglio migliorare in altri aspetti e imparare cose che non conoscevo di me. Voglio migliorare in ogni aspetto e diventare un mostro sul campo.

ABRAHAM A ROMA TV+
E’ stata una grande prestazione da parte di tutti noi. Avevamo bisogno di vincere oggi e penso che questo sia il modo di reagire dopo un brutto risultato, abbiamo giocato bene tutti insieme. Dovevamo dare gioie ai tifosi e lo abbiamo fatto. Avrei dovuto segnare di più oggi, avrei dovuto fare 3 o 4 gol. Do il merito ai miei compagni per avermi aiutato a segnare i miei due bellissimi gol. Nel prossimo match dobbiamo giocare come abbiamo giocato oggi. Io amo questa squadra, dal primo momento mi sono innamorato di questa squadra, sono un giocatore ma sono anche un tifoso e voglio sempre che la mia squadra faccia bene. Capisco i tifosi, perché quando ero un tifoso e andavo a vedere le partite volevo che la mia squadra vincesse. Si tratta di creare un rapporto con i giocatori e con i tifosi, che hanno sempre supportato me e i miei compagni e quindi dovevamo ripagarli con dei buoni risultati e dei bei gol